SQL

Mini Tutorial SQL

Mini tutorial SQL – Giuseppe Pilato 5A IT 2020/2021

/*
  Inserendo del testo all'interno di questi slash andiamo
  a scrivere dei commenti in linguaggio SQL
*/

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

/*
	In questa semplice presentazione andremo a vedere le query
  principali del linguaggio SQL, quali quelle di creazione e 
  di modifica, ma anche qualcuna per estrapolare i dati dal 
  nostro database  
*/

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

/*
	Con questa semplice riga di codice andiamo a creare il nostro
  database in  SQL
*/

CREATE DATABASE dbEsempio;

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
 /*
	In questo modo invece iniziamo a popolare il nostro DB,
  creando delle tabelle composte al loro interno da più campi
*/
	CREATE TABLE Table_esempio(
	PK_Esempio INT NOT NULL AUTO_INCREMENT PRIMARY KEY,	 

/*
  Con questo script andiamo a definire la chiave della nostra 
  tabella inserendo anche i vincoli di intera, non nulla e autoincrementale
*/
	
	Esempio_Campo INT NOT NULL,		/* Definiamo un ulteriore campo*/
	
	FOREIGN KEY (Esempio_Campo) REFERENCES Table_esempio2 (FK_Esempio)
	/* 
  Con questo script andiamo invece a vincolare  il secondo campo inserito 
	definendolo come chiave esterna RIFERITA ad un'ipotetica chiave primaria di 
	una seconda tabella
  */
);
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	Dopo aver analizzando come creare il nostro DB e come inserire
  al suo interno delle tabelle, andiamo a guardare come modificarlo
*/
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	Con questa query andiamo a modificare la nostra tabella di 
  	esempio aggiungendo un ulteriore campo (o colonna)
*/
ALTER TABLE Table_esempio ADD COLUMN Secondo_Campo INT NOT NULL;
/*
	In questo modo andiamo a modificare la colonna precedentemente
	creata cambiandone il tipo da INT a FLOAT, quindi da intero a decimale
*/
ALTER TABLE Table_esempio MODIFY COLUMN Secondo_Campo FLOAT NOT NULL;
/*
	Così facendo andremo a rimuovere la colonna da noi precedentemente 
	aggiunta (e modificata) dalla nostra tabella di esempio.
*/
ALTER TABLE Table_esempio DROP COLUMN Secondo_Campo;
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	Per popolare la nostra tabella, quindi inserire dei dati 
	al suo interno, la procedura è altrettanto semplice
*/
INSERT INTO Table_esempio (PK_Esempio, Esempio_Campo) VALUES
(1, 15),
(2, 12),
(3, 7);
/*
	In questa maniera andiamo ad inserire dei valori all'interno di ogni colonna 
	della nostra tabella, formando dei record.
	Il primo record conterrà il valore 1 corrispondente alla PK_Esempio ed 
	il valore 15 corrispondente alla colonna Esempio_Campo, e così via.
*/
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	Andiamo adesso ad analizzare delle query specifiche per andare 
	ad estrapolare dei dati dal nostro database
*/
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	Con questa query andremo a visualizzare tutti i campi provenienti 
	dalla tabella Table_Esempio
*/
SELECT * 
FROM Table_Esempio;
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	In questo modo andremo invece a visualizzare solo i valori
	corrispondenti al campo selezionato (ovvero 'Esempio_Campo'), 
	sempre dalla nostra tabella
*/
	SELECT Esempio_Campo FROM Table_Esempio;
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	Possiamo anche porre delle condizioni specifiche nella nostra
	ricerca dei valori. Infatti tramite la clausola WHERE andremo
	a imporre una condizione specifica alla nostra ricerca, che in
	questo caso sarà un range di valori da 1 a 3 della colonna PK_Esempio.
*/
SELECT Esempio_Campo
FROM Table_Esempio
WHERE PK_Esempio BETWEEN 1 AND 3;
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 
/*
	La nostra presentazione finisce qui, spero di aver stimolato 
	il vostro interesse! ;)
*/